Furto alla Coop Lame: 44enne preso a pugni e gomitate

Era uscito senza pagare e ha mandato all'ospedale il vigilante

Ieri sera la Polizia ha arrestato un cittadino marocchino di 47 anni per rapina impropria al Centro Lame di via Marco Polo. Alle 19.30 è stato notato aggirarsi nei vari reparti del supermercato Coop per poi avviarsi all'uscita senza passare dalle casse.

Quando l'allarme si è attivato, il vigilante, newyorkese 44enne, ha cercato di fermarlo, ma il 47enne lo ha "atterrato" di pugni e gomitate, a quel punto è intervenuto un altro dipendente del supermercato che lo ha bloccato fino all'arrivo della Polizia.

All'interno del cappotto aveva nascosto due power bank e due zaini, per un totale di 180 euro. E' stato arrestato per rapina impropria e denunciato per lesioni. Il vigilante è stato curato al pronto soccorso con una prognosi di 10 giorni per traumi alla spalla e cervicali. 

'Non temo la galera, ti ammazzo', pesta il vigilante e lo manda in ospedale 

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Nuove tariffe bus Tper: il biglietto passa a 1 euro e 50, il citypass aumenta di 2 euro

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • SuperEnalotto: colpo da 50mila euro a San Lazzaro, sfiorato il jackpot più alto della storia

I più letti della settimana

  • Vicolo Facchini: 33enne trovato morto in strada, sospetta overdose

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Morta a 29 anni dopo incidente a Londra, raccolta fondi per la famiglia

  • Incendio alla Coop di Sasso Marconi: appiccato il fuoco in quattro punti diversi

  • Allerta meteo, arriva incursione fredda: rischio temporali e grandine

  • Incidente fatale: scontro tra auto, morto un 20enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento