(nessun video da visualizzare)

VIDEO| Covid, mascherine: ancora controlli e ispezioni dei NAS

Anche sulle importazione per intercettare articoli e presidi medici introdotti irregolarmente in Italia e privi delle caratteristiche di sicurezza

 

Ancora verifiche congiunte tra NAS e USMAF (Ufficio di Sanità marittima aerea e di frontiera) di Bologna, con la collaborazione dell’Agenzia delle Dogane, svolte in particolare nelle aree cargo degli Aeroporti di Bologna e di Rimini-San Marino che hanno consentito, nell’ultima settimana, di effettuare i riscontri finalizzati al rilascio del Nulla Osta Sanitario a favore di oltre 6 milioni di dispositivi medici (mascherine chirurgiche, ossimetri e saturimetri, camici monouso, calzari, guanti, termometri a infrarossi per aziende), provvedimento vincolante per la successiva immissione nei canali commerciali e distributivi. Una parte del materiale è destinata a rifornire gli ospedali e le strutture sanitarie delle regioni Sicilia, Emilia Romagna e Piemonte.

Il comandante dei Nas di Bologna, il colonnello Umberto Geri spiega: "Sia Ffp2, Ffp3 che i dispositivi utilizzati in ambito sanitario devono garantire caratteristiche di efficienza, verificati attraverso test tecnici e di laboratorio. Le normali mascherine non possono essere utilizzate nè in ambiente ospedaliero mè in quello assistenziale". 

Nell’ambito delle iniziative predisposte dai Carabinieri dei NAS per fronteggiare potenziali illeciti durante l'emergenza sanitaria, una particolare attenzione è stata dedicata ai controlli sulla regolarità delle attività distributive di dispositivi medici e di destinazione d’uso sanitario. Le ispezioni svolte dai Carabinieri del NAS di Bologna e dal personale dell’USMAF, che fa capo al Ministero della Salute, hanno interessato anche le importazione per intercettare articoli e presidi medici introdotti irregolarmente in Italia e privi delle caratteristiche di sicurezza. 

Leggi anche:

Accordo Governo-Regioni: sì alle riaperture il 18 maggio, dal 3 giugno via agli spostamenti 

Rirendono messe e celebrazioni: mascherine e volontari in campo. Le linee guida dell'Arcidiocesi di Bologna

Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 15 maggio: 56 nuovi casi positivi, ancora 13 morti. Altri 341 guariti

Coronavirus, bollettino Bologna e provincia 15 maggio: tutti i dati comune per comune

Coronavirus, l'Unipol Arena si trasforma: 100mila test sierologici e tamponi al mese

Smart working e dintorni. Come il coronavirus ha cambiato il nostro approccio al lavoro

Ok alle riaperture per parrucchieri, tatuatori & co: "Più confusione che gioia, tempi troppo stretti per adeguarsi"

Covid-19 fase due, cosa cambia negli ospedali: "Check point, sale d'attesa vuote, distanze e teleconsulti"

Petropulacos nel comitato nazionale: "Fortuna l'esperienza nella sanità di questa regione"

Coronavirus, "discesa" della Madonna di San Luca: obbligo di mascherine e no processioni

Coronavirus, come usare le mascherine: il tutorial del Ministero | VIDEO

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento