Coronavirus, Imola: tra giri in bici e visite al fidanzato, fioccano le denunce

Tra i denunciati anche un signore in bici proveniente da Massa Lombarda, con la scusa di andare dal tabaccaio a Imola

7 le persone denunciate ieri dalla Polizia Locale di Imola, durante i controlli che effettuata ogni giorno per il rispetto delle disposizioni in materia di contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Fra le altre, c’è una mamma che faceva una passeggiata in centro, in bicicletta, senza alcuna necessità consentita dalle disposizioni, con al seguito il figlio minore anche lui in bici, fermata ieri pomeriggio in via XX Settembre; c’è un signore fermato in via Pirandello, mentre passeggiava a piedi, ben lontano da casa, come è stato poi appurato. Una volta fermato, ha dichiarato di essere andato a fare la spesa nel supermercato nelle vicinanze, ma di non avere
trovato quello che cercava.

C’è una donna che una volta fermata, mentre girava a piedi, ha dichiarato che andava a trovare il proprio fidanzato, che abita dall’altra parte della città rispetto al luogo in cui è stata fermata. E poi due amici fermati in auto in viale D’Agostino: il guidatore affermava di tornare dal lavoro e di aver dato un passaggio all’amico e di fare un giro in
macchina. E un altro ancora, fermato nel territorio imolese, in bici proveniente da Massa Lombarda, con la scusa di venire dal tabaccaio a Imola.

In totale, ieri la Polizia Locale di Imola ha controllato 37 persone, comprese appunto le 7 denunciate in base all’art. 650 del Codice penale e 89 esercizi commerciali, in questo caso senza rilevare alcuna violazione alle norme in vigore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da segnalare che la signora fermata in bicicletta in centro storico è stata denunciata anche per oltraggio a pubblico ufficiale, per aver inveito in modo oltraggioso contro gli agenti di Polizia Locale, nel momento in cui è stata denunciata per la violazione delle norme per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.
L’appello ribadito dal Comune è sempre quello: restate a casa e rispettare tutte le disposizioni. "L’emergenza Coronavirus è in pieno corso e questo è il periodo decisivo per contrastarne la diffusione" ricorda il comune. 

Coronavirus, aggiornamento Emilia-Romagna: 6.705 positivi (+737), 8 morti nel bolognese

Ventilatori polmonari per due, via alla produzione

Conte annuncia nuovo stop su tutto il territorio nazionale

VIDEO| Al Sant'Orsola si testano le mascherine: allestito laboratorio in tempo record 

Coronavirus, ecco com'è nata l'idea del ventilatore multiplo | VIDEO

Coronavirus, c'è l'accordo con gli ospedali privati: 4mila posti, 95 di terapia intensiva

Coronavirus, anche a Bologna arriva l'esercito per i controlli

Coronavirus, la commissaria Ausl: "A Bologna è iniziata la fase più acuta"

Coronavirus, farmaci senza ricetta: l'Emilia-Romagna prima in Italia

Coronavirus e norme anti-contagio, controllati dai carabinieri in 7600: 450 denunce

Affitto gratis a infermiere Covid-19: "Volevo essere utile, ora Bologna mostri di che pasta è fatta"

Coronavirus, Venturi: "Un ventilatore polmonare per più pazienti, una bella notizia che ci riempie di orgoglio"

Coronavirus, Venturi sbotta: "Centinaia di morti e ancora si lamentano per la corsetta" | VIDEO

Coronavirus, in zona rossa a Medicina: check-point e aiuti ai cittadini | VIDEO

Coronavirus, nuova ordinanza: parchi chiusi, bici e passeggiate solo vicino casa

VIDEO| Il direttore malattie infettive: "Se non state in casa, la sanità va in ginocchio"

Coronavirus, mappa interattiva: casi, incidenza per provincia, terapia intensiva

Coronavirus, cambia l'autocertificazione per uscire: il nuovo modulo

Coronavirus, il presidente Bonaccini: "State a casa o sarà davvero una tragedia"

Coronavirus e solidarietà: "Mi alzo alle 4 per regalare la colazione a medici e infermieri"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento