Coronavirus, Tari: sconti e posticipo scadenze per le attività chiuse

Pagamento spostato a settembre: 10 milioni di euro di risorse per la riduzione della tassa

L'assessore al bilancio Davide Conte ha annunciato posticipi delle scadenze e sconti per la Tassa sui rifiuti. Nel corso della seduta del 23 marzo, che si è tenuta in videoconferenza, il Consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno che chiede al Governo, per fronteggiare la crisi legata all'emergenza del coronavirus.
Un provvedimento, del valore di 10 milioni di euro, ridurrà la Tari per le attività economiche che hanno dovuto chiudere a causa dei provvedimenti di contrasto al coronavirus: "Come Comune abbiamo preso alcune decisioni operative che verranno integrate nei prossimi giorni, nei prossimi mesi sempre con il massimo coordinamento con le decisioni del Governo. Abbiamo deciso di usare una leva in più, una buona notizia: in attesa dei provvedimenti nazionali, prevediamo un posticipo delle scadenze e uno sconto della tari. Abbiamo quindi deciso di spostare il pagamento della Tari settembre e in vista di quella scadenza impiegare i 10 milioni di euro di risorse tari accantonate per la riduzione della Tari stessa. Appena avremo un quadro preciso delle misure nazionali di sostegno per i bilanci di tutti i Comuni definiremo nel dettaglio i criteri di riduzioni - ha detto l'assessore - Voglio sottolineare infine che emerge nei bilanci degli enti locali una grande sofferenza sul fronte della cassa, ma la qualità dei nostri bilanci degli anni passati ci permette di rassicurare i cittadini sulla tenuta della cassa del nostro Comune.
Quello che si vuole affermare con questa attenzione ai conti, che ha sempre caratterizzato il Comune di Bologna e che oggi si conferma essere stata una scelta lungimirante, è che esiste una relazione molto forte tra la gestione del bilancio economico del Comune e l’equilibrio del bilancio sociale della nostra città fatto di persone, imprese e associazioni. Ma visto che parliamo di persone, in conclusione  voglio ringraziare gli uffici dell’area risorse finanziarie del Comune di Bologna per la cura che stanno mettendo nel loro lavoro e Ringraziare anche gli uffici contabili degli altri enti, e della sanità in particolare, che in modo carsico lavorano per gestire questo periodo così complesso". 

Per quanto riguarda i provvedimenti nazionali, la settimana scorsa, i sindaci hanno scritto una lettera al presidente del Consiglio Conte e al Ministro Gualtieri evidenziando la necessità di sostenere gli enti locali. Nella lettera si afferma che “il Decreto “Cura Italia” non prevede quanto sarebbe necessario per le Amministrazioni locali in tale situazione. Infatti, anche i Comuni sono un “settore in crisi” al pari dei settori economici più esposti alle conseguenze dell’emergenza. (...) le prospettive delle entrate si fanno più critiche di giorno in giorno, si lavora in condizioni difficilissime per aumentare le capacità di risposta ad una spesa emergenziale crescente”.

L'ordine del giorno, presentato dal consigliere Roberto Fattori (Partito Democratico), è stato firmato dai consiglieri Isabella Angiuli; Nicola De Filippo; Loretta Bittini; Andrea Colombo; Elena Leti; Piergiorgio Licciardello; Giulia Di Girolamo; Gabriella Montera; Caterina Manca; Rossella Lama; Roberta Li Calzi; Federica Mazzoni; Francesco Errani; Raffaele Persiano; Simona Lembi; Raffaella Santi Casali; Luisa Guidone; Mariaraffaella Ferri; Vinicio Zanetti; Michele Campaniello è stato approvato con 30 voti favorevoli (Partito Democratico, Città comune, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto-Nessuno resti indietro, Insieme Bologna) e 5 astenuti (Lega nord, Fratelli d'Italia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Coronavirus e bambini: "Al Sant'Orsola pronto un reparto Covid pediatrico" | VIDEO

Coronavirus, al via "L’Unione fa la spesa": servizio di consegna di spesa e parafarmaci per i più fragili

Coronavirus | Casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva: la mappa sempre aggiornata quotidianamente

Coronavirus, il supercomputer del Cineca trova 40 molecole anti Covid-19 | VIDEO

Coronavirus, a Bologna nasce una nuova comunità: "Don't panic - organizziamoci"

Coronavirus e lavoro: chiusura imprese metalmeccaniche "a metà", sindacati pronti allo sciopero

Ventilatori polmonari per due, via alla produzione

Conte annuncia nuovo stop su tutto il territorio nazionale

VIDEO| Al Sant'Orsola si testano le mascherine: allestito laboratorio in tempo record 

Coronavirus, ecco com'è nata l'idea del ventilatore multiplo | VIDEO

Coronavirus, c'è l'accordo con gli ospedali privati: 4mila posti, 95 di terapia intensiva

Coronavirus, anche a Bologna arriva l'esercito per i controlli

Coronavirus, la commissaria Ausl: "A Bologna è iniziata la fase più acuta"

Coronavirus, farmaci senza ricetta: l'Emilia-Romagna prima in Italia

Affitto gratis a infermiere Covid-19: "Volevo essere utile, ora Bologna mostri di che pasta è fatta"

Coronavirus, Venturi: "Un ventilatore polmonare per più pazienti, una bella notizia che ci riempie di orgoglio"

Coronavirus, Venturi sbotta: "Centinaia di morti e ancora si lamentano per la corsetta" | VIDEO

Coronavirus, in zona rossa a Medicina: check-point e aiuti ai cittadini | VIDEO

VIDEO| Il direttore malattie infettive: "Se non state in casa, la sanità va in ginocchio"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Cornavirus Emilia-Romagna, bollettino 27 marzo: contagi +772, altri 93 morti

  • Coronavirus, A Bentivoglio le maschere da snorkeling diventano respiratori e protezione per i medici

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 27 marzo: i dati, comune per comune

Torna su
BolognaToday è in caricamento