Corte de' Galluzzi pedonale? Esercenti: "Una piazza del 1257 integra e ci mettiamo le macchine"

I commercianti da tempo chiedono di regolare i parcheggi e di valorizzarla: "Una risorsa anche per il Comune che potrebbe organizzarci degli eventi"

Il Comune di Bologna sarebbe pronto a pedonalizzare in via definitiva Corte de Galluzzi, insieme a via delle Moline e via dei Falegnami: lo ha annunciato qualche giorno fa l'assessore alla mobilità Irene Priolo. Si tratterebbe solo di definire qualche dettaglio, ma a quanto pare le risorse ci sarebbero già. 

Da tempo i commercianti di Corte de Galluzzi, anche a seguito di alcuni episodi di degrado e frequentazioni notturne della zona da parte di tossicodipendenti, si erano uniti con l'obiettivo comune di togliere le auto da questa piazza rimasta integra dal 1257: «E' come se a Pompei facessero parcheggiare auto e furgoncini - dice Antonella Passerini, presente con il suo negozio dal 1997 - Piazza de Galluzzi è una perla di Bologna che sfugge a molti perchè da via D'Azeglio e da Piazza Galvani sembra un'area sosta e non attira. Abbiamo accolto con piacere l'annuncio dell'assessore Priolo, ma finchè non vediamo non ci crediamo». 

Nella piazza ad oggi è consentito ai soli residenti lasciare le auto in sosta per trenta minuti, di fatto restano lì tutto il giorno: il piano sarebbe quello di continuare a lasciarli sostare solo nella zona che affaccia su Piazza Galvani, liberando invece la piazzetta vera a propria. «Neppure l'arrivo del dehors del locale Ducati ha scoraggiato i parcheggiatori. E' capitato che la mattina non si riuscissero più neppure a rimettere a posto i tavolini e le sedie visto che lo spazio dedicato era già diventato garage. Non diciamo che non si debba parcheggiare, ma che ci si regoli per il bene di tutti. Anche il Comune potrebbe utilizzare questa bella piazzetta per organizzare degli eventi. L'estate è andata, l'autunno è in corso...chissà che per Natale non si riesca ad organizzare qualcosa che ci consenta di attrarre della gente in questo bellissimo luogo ricco di storia».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

  • Medicina: si ubriaca, picchia tutti e danneggia il bar

Torna su
BolognaToday è in caricamento