Collettivi in corteo, via Irnerio bloccata: chiedono la riapertura del 36

Un altro corteo si sta muovendo dalla zona universitaria al centro città: in centinaia fra antagonisti e studenti a marciare ancora per la faccenda dei tornelli in biblioteca

Foto: "Quelli del 36"

Di nuovo in piazza, a Bologna, i collettivi e gli studenti che protestano contro le limitazioni di accesso alla biblioteca universitaria di via Zamboni 36. Come annunciato, poco fa un nuovo corteo è partito da piazza Verdi, imboccando via Zamboni in direzione dei viali: anche questa volta alcune centinaia di manifestanti in movimento. Il corteo è passato proprio davanti alla biblioteca: "Riapertura!r Riapertura!" e "36 libero" i cori che hanno salutato il momento.

Subito dopo, sosta davanti alla mensa di piazza Puntoni, altro teatro di proteste e scontri nei mesi scontri. E se la magistratura ha già chiesto misure cautelari per i manifestanti più in vista, la riposta dal megafono è: "Che venissero a prenderci".

Lungo il percorso, il corteo non manca di lasciare scritte sui muri dietro di sè: qualcuno se ne lamenta da una finestra, in via De' Rolandis, attirandosi le urla dei manifestanti. Intanto il corteo ha cominciato a percorrere via Irnerio, in direzione centro, bloccando il traffico. (agenzia DIRE)