Corteo anti-tornelli, viali bloccati ma nessun incidente: "Riaprite la Biblioteca"

Circa 800 persone hanno sfilato per tutto il pomeriggio tra centro storico e zona universitaria, bloccando in alcuni tratti via Irnerio e i viali. Sfiorate la stazione dei treni e Palazzo D'Accursio

Foto Facebook

"Riapertura, Riapertura". Finisce così, con gli studenti che battono con le mani (GUARDA IL VIDEO) sul portone chiuso della biblioteca di via Zamboni 36, la manifestazione a Bologna degli studenti anti-tornelli. Quando il corteo ha raggiunto piazza Verdi, stavolta non ha trovato come venerdì scorso lo sbarramento della Polizia su via Zamboni e così ha potuto raggiungere l'ingresso della biblioteca, dove la manifestazione si e' conclusa.

Gli agenti della Digos in borghese hanno continuato a tenere d'occhio i manifestanti come per tutto il corteo, ma non si sono sono registrate tensioni. I numeri continuano ad essere più o meno quelli della scorsa settimana: cammino facendo, il corteo di oggi e' cresciuto fino a raggiungere le 700-800 persone.

Durante il tragitto, il corteo degli studenti anti-tornelli non ha mancato di creare disagi per il traffico di Bologna. Dopo aver superato piazza dei Martiri, la manifestazione ha percorso tutta via Irnerio e poi viale Filopanti, per poi fermarsi in mezzo a porta San Vitale, all'incrocio tra i viali e via Massarenti.

Successivamente, il corteo ha imboccato via San Vitale per tornare verso la zona universitaria. "In piazza siamo piu' di 2.000", dicono i collettivi. Dai manifestanti numerosi i cori per la liberazione di Sara e Orlando, i due studenti fino ai domiciliari dopo gli incidenti di venerdi' scorso, e per invocare le dimissioni del rettore Francesco Ubertini e del questore Ignazio Coccia.

Se non ve ne andate voi, vi cacciamo noi a calci in c...". È il messaggio senza giri di parole che il corteo degli studenti anti-tornelli spedisce in direzione di Palazo D'Accursio sede del Comune di Bologna, quando la manifestazione sfiora piazza Maggiore dopo aver superato le Due torri e via Rizzoli.

Poco prima il corteo era passato davanti a piazza Medaglie d'oro (GUARDA IL VIDEO) e dalle prime file è partito il coro "stazione, stazione": un gruppo di Carabinieri è sceso di corsa da alcuni blindati, schierandosi con gli scudi, ma in realtà i manifestanti hanno tirato dritto ironizzando sulle Forze dell'ordine

Come prossima tappa, dal corteo viene annunciata una nuova assemblea per domani alle 19 in via Zamboni 38, mentre questa sera, sempre al 38 è prefista un'iniziativa a cui parteciperò Davide Grasso, foreign fighter italiano anti-Isis.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di ANDREA
    ANDREA

    forse sbaglio. ma credo di poter chiamare queste persone la generazione dell'85 ovvero i benificiari della legge che esonerava la leva obbligatoria. questi non hanno regole. non hanno rispetto per noi che non siamo di passaggio a Bologna ma che ci viviamo. possono stare fuori corso quanto vogliono tanto nessuno li chiama. quando ci andavo io avevi un limite per il rinvio del militare. se non studiavi te ne andavi e prestavi servizio. ora sono senza regole. basti guardare piazza verdi. un branco di gente che manifesta e blocca la citta' per dei tornelli installati e per il caro mensa visto che non hanno una intelligenza sufficiente per riuscire a comporre un panino al prosciutto... 

    • sì, può darsi anzi, sicuramente. Inoltre sono anche figli di quella generazione di genitori per la quale ai figli non si poteva dire di no e ai quali si doveva tutto...ed ora noi paghiamo...e pagheremo per un bel po'

  • quando è che la popolazione di Bologna manifesterà contro questi quattro fancazzisti? ditemelo che io arrivo subito

  • ps: comunque quelle non si chiamano assemblee, si chiamano adunate

  • Ad una loro assemblea uno studente dissentiva dalla maggioranza, è stato cacciato a spintoni. Pur di appartenere al "gruppo" abdicano all'uso del cervello, il loro modello di democrazia è la Corea del Nord, in cui li manderei in viaggio d'istruzione

  • Avatar anonimo di francesco
    francesco

    andate in erasmus per favore...siviglia, singapore , Londra...ma levatevi dalle palle.

  • Razza di sottosviluppati. A zappare.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cinema: il Capitol chiude, serrande giù domenica 28 maggio

  • Cronaca

    A1, in auto pietre preziose, TV rubate e 600 pacchetti di sigarette: nei guai padre e figlio

  • Cronaca

    L'Autostazione 'cambia volto': al via il restyling da 8 milioni di euro

  • Cronaca

    L'amico gli somiglia, lo manda a fare il test della patente al posto suo: arrestato

I più letti della settimana

  • EasyJoint, la “marijuana legale” arriva a Bologna: ecco dove comprarla

  • San Giorgio di Piano: auto non si ferma all'alt, poi la sparatoria

  • Incidente a Medicina: scontro tra auto, tre morti

  • Incidente sulla A14 fra San Lazzaro e Castel San Pietro: un morto

  • Stressato dal traffico scende armato: non lo sa, ma se la prende con dei poliziotti

  • Rapine e pestaggi in San Donato, smantellata baby-gang: 'Sistema brutale'

Torna su
BolognaToday è in caricamento