Cibo avariato e infestato da insetti a Corticella: maxi-sequestro della Polizia Locale

Sequestrati 60 kg di pesce. Multa salta per il titolare del negozio

Alimenti in cattivo stato di conservazione, infestati da insetti ed altri con etichettatura irregolare in un ne. A finire nei guai il titolare, un negozio a Cortciella, nel quartiere Navile, 40enne residente in città e originario del Bangladesh.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri pomeriggio gli agenti del reparto territoriale della Polizia Locale di Bologna durante un controllo hanno trovato riso, tè nero sfuso e ceci avariati e infestati da insetti. Molti altri prodotti, in particolare il pesce surgelato, erano privi della regolare etichettatura.  In totale, 673 prodotti alimentari preconfezionati e circa 60 chili di pesce surgelato sono stati sottoposti a sequestro penale, e il titolare sanzionato per una somma di 3 mila euro.

Nel baule al caldo il cibo destinato a un ristorante: sequestro della Stradale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 24 maggio: +45 positivi, 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento