Cucine Popolari: da oggi al via la mensa per le persone disagiate

In tanti ci hanno creduto e sopratutto Roberto Morgantini, vicepresidente di Piazza Grande, che a giugno aveva chiesto come regalo di nozze donazioni per l'iniziativa

Foto CiviBo

Aprono finalmente i battenti oggi 21 luglio le "Cucine popolari", la mensa aperta il martedi, mercoledi e giovedi in via Battiferro 2 che offrirà pasti per 60 persone segnalate dal Comune, dagli assistenti sociali e dalla parrocchia di San Cristoforo. In tanti ci hanno creduto e sopratutto Roberto Morgantini, vicepresidente di Piazza Grande, che a giugno aveva chiesto come regalo di nozze donazioni per l'iniziativa.

"La generosità di tanti ha permesso di uscire dai confini di Bologna e dare la possibilità, con donazioni dai 5 ai 5000 Euro, di concretizzare il progetto. Un ringraziamento speciale a tutte le persone che con il loro dono hanno permesso di realizzare questo sogno", si legge nella nota. 5mila euro sono arrivati anche da Camst. 

Ieri sera, ai Giardini Margherita, raccolta fondi per la mensa, organizzata insieme a tutte le associazioni che partecipano al Mercatino Verde del Mondo, promosso da Human Rights Nights in sostegno al progetto. Raccolti poco meno di 1.300 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento