Vandali in azione alla scuola d'infanzia. "E' la quarta volta"

Nuovo tentativo di effrazione dall'inizio di Ottobre. Prese di mira le macchinette delle bevande. Una denuncia

Erano entrati per le monete delle macchinette-bar, ma è finita con una denuncia. Questo l'epilogo dell'ennesima intrusione di un gruppo di persone all'interno dell'asilo di San Giovanni in Persiceto, in via Cappuccini. L'ultimo episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì scorso, quando è scattato l'antifurto della scuola, collegato alla Stazione dei Carabinieri locale. Sul posto è arrivata una volante della Polizia, che ha subito notato due figure allontanarsi in fretta e furia dall'edifico. Gli agenti sono riusciti ad acciuffare solo uno dei due, un ragazzo italiano 17enne. Nel frattempo è arrivata anche una volante dei Carabinieri e insieme gli agenti hanno iniziato a setacciare l'asilo, non trovando altre persone.

«Dopo l'ultimo furto abbiamo tolto i soldi dalle macchinette» afferma Marisa Reatti, direttore amministrativo dell' istituto comprensivo 2 di San Giovanni. Reatti spiega come dall'inizio di Ottobre si siano già verificate quattro effrazioni, tutte con obiettivo le macchine-bar automatiche. Questa volta però «il sistema di allarme, collegato sia alla stazione dei Carabinieri che a un dirigente scolastico» ha nettamente ridotto i tempi di intervento. Inoltre, per scoraggiare nuovi danneggiamenti, anche il sistema di ricarica delle macchine bar automatiche è stato rivisto, eliminando la presenza fisica delle monete nell'istituto. Insomma, a ignorare le precauzioni prese dalla scuola era solo il ragazzo bloccato nel giardino dell'asilo, per il quale è scattata la denuncia di tentato furto, aggravato dal danneggiamento delle porte di accesso all'istituto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento