Dehors, si cambia: via libera a tende e pedane sulle aree di sosta

Finora negati perchè troppo 'impattanti', la Giunta fa un passo indietro sui vincoli per gli spazi esterni dei locali: 'Ragioni di sicurezza e igiene, così mai più tavolini in mezzo alle auto in sosta'

Via libera anche a pedane, delimitazioni su spazi dedicati alla sosta degli autoveicoli, e tendaggi: così cambiano le concessioni per i locali lubblici dotati di dehors. La modifica al "Regolamento per l'occupazione di suolo pubblico  per spazi di ristoro all'aperto  annessi a locali di pubblico esercizio di somministrazione" è stata approvata oggi dalla Giunta. Ora la 'palla' passa al Consiglio Comunale, che dovrà approvare la modifica della delibera rendendo effettivo il cambio del regolamento.

La  precedente versione non consentiva l'installazione di dehors di tipo B (con pedane e delimitazioni) su spazi dedicati alla sosta degli autoveicoli, permettendo solo dehors di tipo A (con sedie e tavolini), meno impattanti e quindi più compatibili con le esigenze di tutela degli edifici di pregio.

La Giunta ha tuttavia valutato che "per ragioni di sicurezza degli avventori e, nondimeno, di igiene, non era possibile che tavolini e sedie fossero collocati, magari tra due veicoli in sosta, senza  alcuna delimitazione a protezione, oltre a provocare dei concreti problemi di gestione agli esercenti che alla mattina, quasi sicuramente avrebbero trovato il suolo pubblico del dehor abusivamente  occupato  da  auto parcheggiate".

La delibera prevede anche un'ulteriore emendamento che rende possibile l'installazione di tende fotovoltaiche nelle strutture di copertura dehor di tipo C, qualora si dimostri che è garantita una esposizione al sole pari almeno al 40% della superficie fotovoltaica della copertura alle ore 12 del giorno nei mesi nei quali il dehor è installato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, esondano fiumi, centinaia di evacuati

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

  • Pene rotto sul set di un film porno. Siffredi "Punture per 'durare' solo sotto tutela medica"

Torna su
BolognaToday è in caricamento