Camorra, blitz e arresti della Direzione Antimafia: perquisizioni in varie città

Perquisizioni e arresti dalle prime ore di questa mattina. Operano le Direzioni Antimafia di Trieste, Napoli, Milano, Padova e Bologna

Perquisizioni e arresti dalle prime ore di questa mattina in varie città d'Italia. La Direzione Investigativa Antimafia di Trieste, in collaborazione con le sezioni di Napoli, Milano, Padova e Bologna e la Guardia di Finanza ha arrestato sette persone con l'accusa di estorsione con metodi mafiosi. Lo riferisce TriestePrima.

L'operazione in molte città italiane

Attualmente sono in corso numerose perquisizioni domiciliari a Napoli, Milano, Modena, Padova, Treviso, Udine, Portogruaro e nella stessa città di Trieste. L’attività operativa vede l’impiego di oltre 100 unità, nonché l’utilizzo di sofisticati strumenti di ricerca e localizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soggetti arrestati avrebbero costretto professionisti e imprenditori italiani e stranieri, attraverso minacce e intimidazioni a rinunciare a ingenti crediti. Le persone arrestate avrebbero utilizzato metodi mafiosi, si legge nella nota della DIA, “al fine di favorire gli interessi del clan camorristico dei Casalesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento