Donna accoltellata sul treno, aggressore rimane in carcere

Migliorano le condizioni della vittima dell'aggressione, colpita con un coltellino con 15 fendenti in vari punti del corpo

Arresto convalidato e custodia cautelare in carcere. Questa la decisione del gip di Bologna, Franco Raffa, nei confronti del 47enne Domenico Foti, accusato di tentato omicidio per aver accoltellato, giovedì 7novembre mattina, una donna di 41 anni sul treno Frecciarossa 9309 Torino-Roma, tra le stazioni di Reggio Emilia e Bologna.

L'udienza di convalida si è tenuta sabato, ma il gip si era riservato la decisione e oggi ha sciolto la riserva. La vittima, colpita con 15 coltellate, inizialmente era stata ricoverata in Rianimazione all'Ospedale Maggiore di Bologna, ma ora fortunatamente non è più in pericolo di vita. Ancora mistero sui motivi del gesto, ma i due lavoravano insieme a bordo del treno e si conoscevano. Durante i momenti dell'aggressione un 44enne di Parma è intervenuto per fermare l'accoltellatore, rimanendo a sua volta ferito a un braccio.

Accoltellamento sul treno, dirigente Polfer ricostruisce l'accaduto | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

Torna su
BolognaToday è in caricamento