Metanfetamine nell'attrezzatura, Dj bolognese in manette

L'arresto avvenuto al termine di una serata in Trentino, dove i carabinieri hanno pattugliato l'evento mescolandosi alla folla

I carabinieri di Cles, in Trentino hanno arrestato un Dj bolognese al tremine di una serata musicale sui laghi di Coredo. L'uomo, M.M., 49 anni, noto negli ambienti dei centri sociali, è stato visto consumare sostanza dai militari, infiltrati alla festa in borghese.

A una successiva perquisizione, dentro l'attrezzatura del 49enne sono stati trovati una dozzina di frammenti di metanfetamina e diverse pasticche. Arrestato cona l'accusa di detenzione a scopo di spaccio, l'uomo è stato portato al carcere di Spini di Gardolo.

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Un faro in montagna? Esiste a Gaggio Montano

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Nuova rotta Ryanair: da Bologna a Kutaisi due volte a settimana

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorsi pubblici, Unibo cerca 57 amministrativi: c'è tempo fino al 5 settembre

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento