Metanfetamine nell'attrezzatura, Dj bolognese in manette

L'arresto avvenuto al termine di una serata in Trentino, dove i carabinieri hanno pattugliato l'evento mescolandosi alla folla

I carabinieri di Cles, in Trentino hanno arrestato un Dj bolognese al tremine di una serata musicale sui laghi di Coredo. L'uomo, M.M., 49 anni, noto negli ambienti dei centri sociali, è stato visto consumare sostanza dai militari, infiltrati alla festa in borghese.

A una successiva perquisizione, dentro l'attrezzatura del 49enne sono stati trovati una dozzina di frammenti di metanfetamina e diverse pasticche. Arrestato cona l'accusa di detenzione a scopo di spaccio, l'uomo è stato portato al carcere di Spini di Gardolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rissa dopo Bologna - Milan: tifoso accoltellato, è grave

Torna su
BolognaToday è in caricamento