Droga in Montagnola: smantellata organizzazione di spacciatori

Il questore: "Area bonificata, rimane costante il controllo". Per incastrare i pusher anche telecamere nascoste

Sei arresti e 10 ordinanze di custodia cautelare emesse per altrettante persone gravitanti attorno all'attività di spaccio di droga al parco della Montagnola.

Sono i risultati di un'attività di indagine della polizia di Bologna presentati oggi in conferenza stampa dal questore in persona Gianfranco Bernabei, assieme a Luca Armeni (squadra Mobile) e Annalisa Magliuolo (squadra Volanti).

La massima parte delle persone arrestate, tutte giovani tra i 19 e i 34 anni sono cittadini nigeriani. Le oridnanze di custodia cautelare in cacere sono arrivate al culmine di una attività di contrasto che si è protratta dalla tarda primavera dell'anno scorso è che ha maturato oltre 105 arresti.

Il particolare rilevante di questa operazione condotta su input del servizio Centrale operativo nazionale, ha portato alla certificazione di un sistema di spaccio collaudato che ha permesso l'emissione dell'ordinanza di custodia in carcere. Nei fatti, con l'ausilio di telecamere nascoste piazzate vicino ai luoghi dove avveniva lo scambio droga denaro e all'interrogatorio sommario degli acquirenti fermati subito dopo le transazioni, si è riusciti a risalire a una serie di identikit che sono poi maturati dell'emissione degli arresti.

"Abbiamo riconsegnato alla città il parco della Montagnola" la dichiarazione del questore che precisa come "l'attività di monitoraggio e repressione dello spaccio nel centro storico si è spostata in luoghi limitrofi del parco, e che anche in questo caso sta dando i risultati sperati".

VIDEO | Droga in montagnola, il questore Bernabei: "Fenomeno eradicato, ora attenzione"

Particolare di non poco conto e anche il fatto che Bologna nella piazza della Montagnola era divenuta destinazioni per pusher in trasferta da Cremona Reggio Emilia è un po' da tutta l'Emilia in generale. Particolare allarmante il riferire Di consumatori minorenni che si recano che si recavano al parco per acquistare occasionali dosi di droga leggera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento