“È buono”: in Cirenaica arriva la gelateria sociale

E' il primo franchising sociale in Italia per creare opportunità formative e lavorative a favore di ragazzi ex ospiti di comunità per minori e case famiglia

Foto 'E' buono'

Si chiama “È buono” ed è il primo franchising sociale in Italia per creare opportunità formative e lavorative a favore di ragazzi ex ospiti di comunità per minori e case famiglia.

Mercoledì 12 aprile dalle 16,30 alle 19,30 in via Palmieri 37 (zona Cirenaica) ci sarà l’inaugurazione ufficiale della gelateria con degustazioni gratuite e buono sconto per una seconda visita a chi parteciperà arrivando in bicicletta. 

COS'E'. Il franchising nasce con il sostegno di una rete di realtà di Genova e Bologna: Associazione Agevolando, Associazione Consulta Diocesana per le attività a favore dei minori e delle famiglie di Genova, Associazione Ancoraggio in collaborazione con Comune di Bologna, Istituzione per l’inclusione sociale e comunitaria don Paolo Serra Zanetti, Confcooperative Genova, Legacoop Bologna. Partner tecnici: Carpigiani e Granarolo group, tra i principali sostenitori: Fondazione San Zeno e Fondazione del Monte.

Il gelato di "E' buono" è fatto da materie prime, tutte naturali, artigianalmente e da prodotti provenienti da filiera sociale, senza preparati e semilavorati industriali. Genuinità, trasparenza, solidarietà, gradevolezza e gusto i punti di forza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento