'Essere open aiuta la performance'

Si parlerà di opennes e di come questo approccio fa bene alla salute dell'azienda. Sarà l'occasione per presentare il libro “Coaching: come trasformare individui e organizzazioni” saremo all'interno Festival della Crescita a Bologna il 28 e il 29 aprile. Saranno presenti anche gli autori. Ingresso gratuito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

È quello che emerge dal libro "Coaching: come trasformare individui e organizzazioni" se ne parlerà in occasione del Festival della Crescita che approderà a Bologna il 28 e il 29 aprile.

Venerdì 29 Aprile 2016

Dalle ore 18,00 alle 19,00

Sala Borsa, piazza del Nettuno, 3

Bologna

"Un sistema deve essere aperto per svilupparsi" e questo vale più che mai nel nostro mondo digitalizzato, secondo i curatori dell'opera: Paolo Bruttini e Barbara Senerchia di Forma del Tempo, le aziende devono saper stare nel cambiamento, vederlo come un'opportunità per apprendere e migliorare le performance. Ben undici case history analizzate nel testo di aziende che hanno scelto di sperimentare questa nuova cultura.

La openness:

  • favorisce l'autorganizzazione come un processo naturale che crea valore se si basa sulla fiducia;
  • prevede il prendersi cura dei collaboratori, che contribuisce a liberare il potenziale di ognuno. Questo vuol dire ripensare il modo di lavorare in azienda;
  • fa emergere una nuova idea del comando, da una visione del capo gerarchico che controlla a una visione del capo come coach, che adotta una leadership orizzontale, condivisa, distribuita e aperta.


Un caso concreto

"I capi reparto devono essere in grado di muoversi in prima persona per la crescita professionale della loro squadra, devono sapere progettare e gestire anche attività di formazione a contenuto tecnico e specialistico con continuità". Questa è stata la richiesta di Coop Estense, una delle case history analizzata all'interno del libro.
L'approccio openness applicato è partito da una fase di design del processo di apprendimento. Si è scelto di attivare comunità di mestiere (i macellai, i gastronomi, l'ortofrutta, …), in grado di condividere contenuti e metodi, e andare poi a rilasciarli in prima persona ai collaboratori sul territorio. Un progetto di successo in azienda che ha migliorato non solo la propensione commerciale, ma anche le capacità di capi.

Festival della Crescita

Un tema perfettamente in linea con il Festival della Crescita che ospiterà questa conversazione con gli autori che racconteranno la loro esperienza in un dibattito aperto. Il Festival della Crescita è un progetto curato e realizzato da Future Concept Lab con l'obiettivo di creare un circolo virtuoso tra i protagonisti della crescita e dello sviluppo, siano essi cittadini o istituzioni, imprese o creativi, studenti o professionisti. Seminando educazione e raccogliendo innovazione, per una crescita felice e possibile del "Sistema Italia". A Bologna Condivisione urbana del saper fare" e "Creatività e gusto di vivere" saranno i due macro temi esplorati e messi in scena nell'arco delle due giornate, attraverso incontri, eventi e installazioni.

 

Chi è Forma del Tempo

Forma del Tempo è un società di consulenza per il cambiamento organizzativo e l'innovazione, attiva sul mercato nazionale ed internazionale dal 1996.

Tra gli obiettivi: la crescita del capitale umano dei clienti, perché le persone possano sviluppare nuove espressioni di sé al lavoro contribuendo al successo ed al miglioramento della propria organizzazione; lo sviluppo del patrimonio relazionale - il capitale sociale - che sostiene e realizza il progetto organizzativo. 

 

Torna su
BolognaToday è in caricamento