Area ex Staveco, Galletti: "Invece di costruire, un grande parco, continuazione dei Giardini Margherita"

Sull'area c'è già un accordo tra Comune e Alma Mater per realizzare un nuovo polo universitario. Ma il ministro dell'Ambiente immagina altro, che è già "un tema di discussione"

Sull'area dell'ex caserma Staveco c'è già un accordo tra Comune di Bologna e Alma Mater per realizzare un nuovo polo universitario. Ma il ministro dell''Ambiente, il bolognese Gian Luca Galletti, immagina altro: un grande parco, che diventerebbe una continuazione dei vicini giardini Margherita.

Più che una proposta è già "un tema di discussione" in realtà, secondo quando dice il Ministro, ma intanto l'idea è lanciata e nel mirino di Galletti finisce proprio uno dei progetti a cui più tiene il sindaco Virginio Merola. Più che di "consumo del suolo" sarebbe bene parlare di "neutralità del consumo", ragiona Galletti, intervenendo l'altro giorno alla convention del candidato sindaco civico Manes Bernardini.

"Nella progettazione delle città bisogna fare un bilancio di quello che sono disponibile a restituire, cambiandone uso e trasformandolo ad esempio da edificabile a parco pubblico. Allora, a quel punto- continua il ministro- posso andare a costruire da un'altra parte dove c'è bisogno di farlo. E' questa la progettazione di una città del futuro". 

 Ad esempio, prosegue Galletti, "potrebbe essere che a un certo punto si decida, non è una proposta ma è un tema di discussione- afferma il ministro- che nell'area ex Staveco invece di costruire si fa verde pubblico, si fa la continuazione dei giardini Margherita. Puo' essere? A me non sembra campato in aria". Se si va in quella direzione, "è chiaro che quella cubatura che io risparmio lì la renderò disponibile da un'altra parte", aggiunge Galletti. "Ci vuole progettualità, perchè se guardo solo la Staveco punto e basta-è la stoccata finale- non mi dice niente in termini di progettualità per il futuro".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento