Ex-veneta, dal Cipe 46 milioni per interrare la Bologna-Portomaggiore

Il comitato interministeriale ha approvato oggi integralmente il progetto da 236,5 milioni di euro, per completare le fermate dell'Sfm e la rete filoviaria bolognese

Buone notizie dal Cipe per Bologna. Il comitato interministeriale ha approvato ieri integralmente il progetto Pimbo (236,5 milioni di euro), che permetterà di completare le fermate dell'Sfm e la rete filoviaria bolognese. All'interno della cifra complessiva rientra il finanziamento di circa 46 milioni di euro per l'interramento della tratta urbana della linea Bologna-Portomaggiore.

"E' una notizia estremamente positiva che chiude un cerchio al quale ci siamo dedicati con perseveranza in questi anni", dichiara il sindaco Virginio Merola. "Queste risorse ultimeranno le infrastrutture del trasporto pubblico metropolitano e ci permetteranno acquistare nuovi filobus oltre a intervenire su una linea portante del servizio ferroviario metropolitano come la Bologna-Portomaggiore al servizio dei pendolari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Finalmente- aggiunge l'assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini- è arrivato il via libera grazie ad un lavoro di squadra compiuto dalle istituzioni, da Tper e Fer, con l'arrivo dei nuovi treni per i pendolari, già in parte consegnati, e la progettualità sottoscritta con il recente patto del trasporto pubblico locale, abbiamo un altro tassello che contribuira' a rendere sempre più all'avanguardia il servizio di trasporto pubblico nella nostra Regione". (DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 10 luglio: focolaio impresa di logistica, +36 casi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento