Cambiamenti climatici, flash mob di Extinction Rebellion

Nel mirino anche il Comune su allargamento aeroporto, passante e Prati di Caprara

"I progetti di ampliamento dell’aeroporto, la costruzione di nuove autostrade e l’abbattimento di boschi urbani dimostrano che l’ebbrezza consumistica ed estrattivista non è estranea all’amministrazione bolognese".

E' quello che si legge in una nota a corredo del Flash Mob che l'organizazione ambientalista 'Extinction rebellion' ha tenuto oggi in centro a Bologna. Gli attivisti hanno sfilato per le vie e le piazze del centro con un lungo nastro rosso, per poi terminare la dimostrazione nel cortile di Palazzo D'Accursio. 

"La comunità scientifica è chiara nel sostenere che il tempo di agire è arrivato, e ogni secondo che passa renderà più gravi e irreversibili le conseguenze del riscaldamento globale e del collasso ambientale" si legge nella nota. E Ancora: "Percorreremo le strade della città per portare un messaggio: il tempo delle parole vuote è finito, ed è arrivato il tempo di agire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, mascherine gratuite: ecco come sarà la distribuzione in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento