Falso allarme sul treno: panico in carrozza, un ferito e Intercity in ritardo

Momenti di paura su un Intercity, che ha accumulato almeno mezz'ora di ritardo tra Bologna e Modena

Un falso allarme ha movimentato il viaggio del treno Intercity 590 tra Napoli e Milano, ieri pomeriggio. Scene di panico si sono registrate a bordo treno, quando intorno alle 17 una passeggera ha allarmato una intera carrozza circa una presunta fuga di gas. Nel caos generale scatenato dalla segnalazione, tutti i passeggeri si sono alzati e hanno cominciato ad accalcarsi verso gli scompartimenti accanto. Un uomo, preso dal panico, ha cercato di rompere uno dei finestrini con un martelletto di emergenza, rimanendo però ferito leggermente a una mano.

Il convoglio, in quel momento in transito nei dintorni di Bologna, ha dovuto fermarsi all'altezza del bivio Santa Viola per poi tornare indietro in stazione e consentire al personale della polizia ferroviaria e ai sanitari del 118 di salire a bordo e verificare la situazione. In breve tempo è emerso che in realtà non vi era nessuna presenza di sostanze nocive e che anche l'ipotizzato uso di spray al peperoncino da parte di malviventi per effettuare furti -altro allarme circolato a bordo, che ha ulteriormente scaldato gli animi- è risultato privo di fondamento. Al termine degli accertamenti il convoglio è ripartito, accumulando però almeno una mezz'ora di ritardo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

Torna su
BolognaToday è in caricamento