Fiera: 14enne preso a calci e derubato di zaino e libri, 7 giorni di prognosi

Cercavano denaro, ma hanno trovato solo uno zaino con il libri di scuola: lo studente è stato accompagnato al pronto soccorso del Maggiore, dove è stato dimesso con sette giorni di prognosi

La vittima è un ragazzino bengalese di 14 anni che frequenta la prima superiore in un istituto di Bologna. Rapinato dello zaino con diario, quaderni e libri di testo: è stato aggredito da due malviventi giovedì mattina verso le 7.30 mentre andava a prendere l'autobus, in zona Fiera, per recarsi a scuola.

E' stato strattonato alle spalle, la bocca gli è stata tappata da uno dei due rapinatori, mentre l'altro gli diceva di consegnare soldi, che però non aveva. Lo hanno quindi buttato a terra, preso a calci sulle gambe e gli hanno strappato lo zaino, prima di fuggire. Un passante ha assistito alla scena e ha riferito che i due erano probabilmente magrebini, di corporatura robusta.

Il quattordicenne è tornato a casa in lacrime e la madre lo ha accompagnato al pronto soccorso del Maggiore, dove è stato dimesso con sette giorni di prognosi. Il fatto è stato quindi denunciato alla polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento