A San Lazzaro arrivano i fondi per incentivare l'uso dei pannolini lavabili

La decisione è della giunta comunale

Incentivi per le famiglie che scelgono di acquistare il macchinario per lavare e igienizzare i pannolini - lavabili sono stati messi a disposizione dall'amministrazione comunale di San Lazzaro. Ieri, infatti, la giunta ha deciso di destinare, in via sperimentale, mille euro a questo nuovo progetto: "E' un sostegno all'infanzia che ha un occhio di riguardo alla tutela e al rispetto dell'ambiente - spiega a BolognaToday il sindaco Isabella Conti -  Tutte le persone che vogliono utilizzare i pannolini lavabili per i propri figli devono acquistare una macchina che ha un suo preciso costo, e l'idea è quella di aiutare con un contributo le famiglie. Quella disposta è solo una parte dei fondi a disposizione,  e adesso attendiamo che le persone ne facciano richiesta".

Ogni bambino produce all’incirca una tonnellata di rifiuti, difficili da trattare e non biodegradabili, prima di usare autonomamente il “vasino”, e il loro tempo di decomposizione, variabile da 200 a 500 anni, aumenta in condizioni di carenza di acqua e ossigeno: condizioni che tutti riproducono,  richiudendo ogni singolo pannolino in un sacchetto. Informazioni e dati riportati dall’associazione Nonsolociripà, secondo cui questo tipo di rifiuti rappresenta il 20% del materiale presente nelle discariche.

Utilizzare pannolini lavabili sembra essere ormai una scelta di vita di molti italiani,  non solo per l'ambiente, ma anche economica. Secondo i calcoli dell'associazione, infatti, un nuovo  pannolino lavabile  costa mediamente 13 euro, a partire dai 2 euro dei più economici prefolds, fino ai modelli più costosi di pocket o all-in-one che arrivano a 25. Considerando che  per un utilizzo esclusivo di pannolini lavabili occorre un kit di almeno 15-20 pezzi, la spesa-pannolini per i lavabili è dell’ordine delle centinaia di euro. Il genitore che compra pannolini usa e getta, invece, spende complessivamente di più, in quanto un bimbo in media consuma settimanalmente un pacco da 10euro, circa 500 euro all'anno.

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

Torna su
BolognaToday è in caricamento