Fontanelice, morìa di pesci nel rio Gaggio, Arpae: 'Torrente in secca, escluso inquinamento'

Una segnalazione su alcuni pesci morti ha fatto scattare il protocollo, ma dai primi riscontri si escludono sversamenti di inquinanti

Foto di repertorio

L'episodio risale al 14 agosto, ma i risultati sono arrivati solo in questi giorni. Nessuno sversamento nel torrente Gaggio, a Fontanelice, dove alla vigilia di ferragosto i tecnici di Arpae e della Polizia provinciale hanno eseguito sopralluogo e campionamento delle acque. Tutto è nato in seguito alla segnalazione dell’avvistamento di alcune trote morte in una pozza d’acqua in corrispondenza del Rio Gaggio a Fontanelice.

Il Rio risultava secco, l’acqua della pozza era stagnante, mentre i pesci non erano presenti: in base a quanto dichiarato dal proprietario del fondo adiacente, i pesci morti (4-5) erano già stati rimossi e seppelliti. L’analisi dell’acqua non ha evidenziato la presenza di inquinamento organico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Hanno fatto il funerale?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in A13: scontro tra camion, chiuso tratto autostrada

  • Cronaca

    Rapina con pistola in area servizio A14: quattro in manette

  • Attualità

    Canale delle Moline, luminarie in acqua per vederlo anche di notte

  • Cronaca

    Aggressione Candiani al Cosmoprof: rimpatrio immediato per i responsabili

I più letti della settimana

  • Inseguimento e arresto a Corticella: entra dalla finestra mentre la famiglia è a letto

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

  • Incidente mortale sulla A13 Bologna-Padova: tratto chiuso

  • Vicini segnalano cattivo odore: era morto in casa da giorni

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Lavora come dentista ma è senza laurea: nei guai studio medico

Torna su
BolognaToday è in caricamento