Morte Francesco Fabbri: si aspetta l’autopsia, diverse piste aperte

Dopo il ritrovamento del corpo nell'ufficio di Idice di San Lazzaro i Carabinieri aspettano l'esame del corpo. Dalle prime analisi la causa sarebbe asfissia. Non si escludono suicidio e omicidio

Bisognerà attendere l'autopsia per sapere come è morto Francesco Fabbri, ingegnere di 46 anni trovato semicarbonizzato ieri sera nel suo ufficio a Idice di San Lazzaro di Savena, nel Bolognese. Il suicidio sembra l'ipotesi più probabile, ma i carabinieri non escludono nessuna pista, dall'omicidio all'incidente. L'esame sul corpo sarà assegnato nei prossimi giorni dal pm Antonello Gustapane. Il primissimo riscontro del medico legale, in serata, parlava di asfissia.

LE INDAGINI. In mattinata i militari sono tornati nell'edificio alla ricerca di tracce, benzina o altro combustibile, per capire come sia partito l'incendio che ha distrutto in parte il locale. Dopo l'intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme, infatti, l'ufficio era pieno d'acqua e di cenere. I vicini hanno detto di aver sentito un rumore, come di un piccolo scoppio. Ma è escluso che sia stato utilizzato esplosivo e il suono sarebbe stato un boato dovuto all'innesco del rogo. In particolare i carabinieri esamineranno le carte nella stanza, per vedere se ci sono anche dei messaggi. Nell'auto dell'uomo, infatti, è stato trovato un appunto con riferimento a debiti e ad una situazione economica insostenibile. Ieri, anche su questo, sono stati sentiti la moglie dell'uomo e il suo socio in un'azienda di costruzioni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Il figlio di Vasco Rossi oggi dice "sì": matrimonio a Crespellano per Lorenzo Rossi Sturani

Torna su
BolognaToday è in caricamento