Riscaldamento ko, al freddo anche la sezione femminile del carcere

In una lettera il garante dei detenuti solletica il penitenziario a riparare i termosifoni

Non solo in qualche scuola, anche in carcere manca il riscaldamento nei primi giorni di freddo intenso. Il garante dei detenuti Antonio Ianniello ha infatti scritto una lettera all'aministrazione del penitenziario della Dozza, lamentando che con l'arrivo di "un deciso irrigidimento delle temperature, essendo per certi versi già iniziato, si rappresenta una seria preoccupazione circa l’attuale mancato funzionamento del riscaldamento nella sezione femminile" nonché "in alcune camere di pernottamento delle sezioni AS maschili". Per questo Ianniello auspica che "anche al fine di evitare eventuali situazioni di tensione, possano realizzarsi tempestivi interventi tecnici per la risoluzione delle criticità in essere".

Termosifoni down al Copernico: studenti a casa

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orfeo Orlando, un attore bolognese a Cannes: 'Tanta apprensione, poi gli applausi'

  • Cronaca

    Ammazza la moglie e si rifugia a Bologna: arrestato dalla Squadra Mobile

  • Cronaca

    'Il Governo premia chi non paga': il Comune di Bologna non 'condona' i debiti

  • Cronaca

    In casa oltre 10 chili di droga: scovati 'ingrossi' in centro e in via Zanardi

I più letti della settimana

  • Incidente a Pianoro, frontale Lamborghini-Minicooper: Futa bloccata

  • Ragazza travolta dal bus: è grave in ospedale

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Incidente in porta Sant'Isaia: donna travolta e ferita dal bus, rischia una gamba

  • Lutto a Castenaso, è morto Patrick: Bologna si mobilitò per lui

Torna su
BolognaToday è in caricamento