Riscaldamento ko, al freddo anche la sezione femminile del carcere

In una lettera il garante dei detenuti solletica il penitenziario a riparare i termosifoni

Non solo in qualche scuola, anche in carcere manca il riscaldamento nei primi giorni di freddo intenso. Il garante dei detenuti Antonio Ianniello ha infatti scritto una lettera all'aministrazione del penitenziario della Dozza, lamentando che con l'arrivo di "un deciso irrigidimento delle temperature, essendo per certi versi già iniziato, si rappresenta una seria preoccupazione circa l’attuale mancato funzionamento del riscaldamento nella sezione femminile" nonché "in alcune camere di pernottamento delle sezioni AS maschili". Per questo Ianniello auspica che "anche al fine di evitare eventuali situazioni di tensione, possano realizzarsi tempestivi interventi tecnici per la risoluzione delle criticità in essere".

Termosifoni down al Copernico: studenti a casa

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina con pistola in Galleria Cavour: aggredito orologiaio

  • Cronaca

    Rapina in Galleria Cavour, negozianti sgomenti: 'Non ce lo aspettavamo'

  • Cronaca

    Portici, da via Zamboni a San Luca: 12 tratti per la candidatura Unesco

  • Cronaca

    Spaccata alla Farmacia Ponte Rizzoli: blitz a volto coperto, rubata la cassa

I più letti della settimana

  • La terra trema: scossa di terremoto avvertita a Bologna e provincia

  • Le vie di Bologna dai nomi più strani e il loro significato, che non tutti conoscono!

  • Auto parcheggiata all'incrocio, traffico in tilt e file di bus bloccati in centro storico

  • Lavoro per oltre 19mila posti, le aziende bolognesi alla ricerca di personale

  • Incidente a Castenaso: investito mentre attraversa la strada, morto pedone

  • Terremoto in Emilia-Romagna, altre scosse fanno tremare la terra

Torna su
BolognaToday è in caricamento