Furti in appartamento a Granaglione: sorprese a rubare, arrestate due sorelle

Blitz in un appartamento in via Roma, sorpresi in azioni 'topi' d'appartamento

'Topi' d'appartamento stanati a Granaglione. E' successo ieri sera, quando la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una segnalazione di una cittadina che riferiva di aver visto due donne scendere da una Fiat 500 parcheggiata in via Roma ed entrare illecitamente all’interno di un appartamento al civico 32, che dagli accertamenti svolti è risultato essere disabitato e sottoposto a una procedura fallimentare.

I Carabinieri della Stazione di Porretta Terme si sono recati sul luogo e dopo aver individuato la Fiat 500, intestata a una 61enne di Pistoia, sono entrati nell’edificio per verificare chi fossero le persone avvistate. Entrando nel corridoio, l’attenzione dei militari è stata richiamata da una serie di rumori provenienti dalla mansarda la cui porta era stata chiusa a chiave da dentro.

Quando sono riusciti a entrare, i Carabinieri hanno trovato due donne sedute per terra, la 61enne proprietaria dell’auto e sua sorella, 57enne di San Marcello Pistoiese, entrambe gravate da svariati precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Sentite dagli inquirenti circa i motivi della loro presenza, le due donne non hanno fornito alcuna giustificazione e per questo sono state arrestate per tentato furto aggravato in abitazione in concorso. Questa mattina sono state tradotte in Tribunale per la celebrazione del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

Torna su
BolognaToday è in caricamento