Loiano, raffica di furti nella zona industriale

Cinque aziende sono finite nel mirino di una banda di malviventi

Attrezzi di vario genere e qualche computer sono il bottino della banda che la notte scorsa ha preso di mira una serie di aziende in via del Lavoro, a Loiano. Indisturbati, i responsabili dei furti sono riusciti a intrufolarsi in sei capannoni, rubando per lo più motoseghe e cacciaviti. I colpi sono stati realizzati in sequenza nella notte tra martedì e mercoledì, e ad accorgersi di quanto accaduto sono stati i titolari delle cinque aziende collocate tutte nella zona industriale, una fianco all'altra.

Da quanto si apprende i ladri sono entrati "solo" nei capannoni non dotati di allarme, tralasciando quelli dove, invece, erano ben visibili sirene e sistemi di protezione.  Scoperto quanto accaduto sul posto sono intervenute le autorità competenti.

Indagini per risalire ai responsabili sono in corso.

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • E' morto Gianluca 'Gaz' Galliani: tastierista dei 'Gaznevada

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Incendio in via Casoni: fiamme nella ex fabbrica officine Casaralta

  • Incidente a Funo di Argelato: schianto moto-furgone, un morto

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

Torna su
BolognaToday è in caricamento