Oltre 20 furti in appartamento: sgominata banda di ladri, sei arresti

Le abitazioni prese di mira tra agosto e ottobre nei comuni di Bologna, Granarolo, Castenaso e Casalecchio di Reno

'Topi' di appartamento in manette. La Squadra mobile di Bologna ha sgominato una banda di sei persone, tutti cittadini albanesi, responsabile di 22 furti in abitazione a Bologna, Casalecchio, Castenaso, Granarolo e Argelato. Il tutto da agosto a ottobre. 

Le attività di indagine si sono concretizzate in numerosi servizi di osservazione e intercettazioni che hanno consentito, nel giro di alcune settimane, di individuare e arrestare i malviventi. L'ultimo dei quali arrestato a Terni lunedì.

Gli altri cinque erano già stati arrestati dagli uomini e dalle donne della Squadra Mobile di Bologna tra ottobre e novembre, in due precedenti operazioni.  Contemporaneamente, è stato anche individuato un esercizio di “Compro oro” al servizio della banda che riceveva i preziosi trafugati dalle varie abitazioni.

Nel corso dell’indagine, l’esercizio commerciale è stato perquisito da parte degli investigatori che hanno potuto recuperare parte dei monili rubati che sono già stati restituiti ai legittimi proprietari.

Furti a raffica nelle case: i dettagli dell'operazione

Le attività di indagine - fanno sapere dalla Polizia di Stato di Bologna - "si sono concretizzate in numerosi servizi di osservazione, localizzazioni con sistemi di GPS e intercettazioni telefoniche che nel giro di poche settimane hanno consentito agli investigatori di individuare tutti i responsabili che nell’arco di un paio di mesi avevano depredato ventidue ppartamenti e di effettuare nel corso dell’attività anche alcuni arresti in flagranza di reato nonché fermi di indiziato di delitto".

Le indagini - continuano gli investigatori - hanno mostrato "come la banda si muovesse in modo flessibile ed avesse creato, a seconda delle esigenze, due gruppi operativi che nel corso del tempo hanno commesso ben 22 furti all’interno di abitazione dislocate nella città di Bologna ed in alcuni paesi della Provincia".

Ecco come agiva la banda | VIDEO

Furti in appartamento a Bologna: l'avvio delle indagini

L’indagine ha preso avvio da un furto commesso il 20 agosto dello scorso anno in un appartamento del centro città. Gli elementi raccolti sul luogo hanno consentito agli investigatori di risalire ad uno dei responsabili dal quale, successivamente è stato possibile risalire agli altri componenti.

Nel corso dell’indagine, verso la fine del mese di ottobre, è stato possibile, in due occasioni, porre fine alla scia di reati commessi quando cinque dei componenti della banda sono stati tratti in arresto in flagranza di reato.

Da lì è cominciato tutto il lavoro di analisi dei dati acquisiti che ha consentito di raccogliere elementi probatori circa la commissione di 22 furti in abitazione ed all’emissione da parte del Gip presso il Tribunale di Bologna dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Banda di 'topi d'appartamento in arresto: il modus operandi

Particolare era il modo di colpire gli obiettivi da parte della banda, riferisce la polizia: agivano senza comunicare attraverso i telefoni a loro riconducibili, si incontravano in un luogo prestabilito, uno di loro accompagnava i veri e propri esecutori del colpo e li lasciava in una zona prestabilita; da lì questi iniziavano a piedi a cercare gli obiettivi possibili; dopo il colpo tramite utenze dedicate inviavano la loro posizione a colui che li aveva accompagnati che li andava a riprendere.

Contemporaneamente, è stato anche individuato un esercizio di “Compro oro” al servizio della banda che riceveva i preziosi trafugati dalle varie abitazioni.

Nel corso dell’indagine, l’esercizio commerciale è stato perquisito da parte degli investigatori che hanno potuto recuperare parte dei monili rubati che sono già stati restituiti ai legittimi proprietari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in montagna, camion sospeso su una rupe: morto l'autista bolognese

  • Cronaca

    Violenza sessuale su ragazza, 42enne arrestato in aeroporto

  • Cronaca

    Blocco del traffico, domenica ecologica il 24 marzo: tutte le limitazioni

  • Attualità

    Due nuove bandiere dell'Europa a Palazzo d'Accurso

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento