Furti a scooter e in auto, arresti e denunce

Gli interventi di questa notte

Sono stati trovati mentre armeggiavano sul cruscotto di uno scooter in via Righi. Per questo due uomini di 35 e 46 anni, rispettivamente cittadino italiano e marocchino, sono stati arrestati per tentato furto in concorso dalle volanti che controllavano la zona universitaria. I due avevano già aperto il frontalino e stavano lavorando sui cavi di accensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco più tardi, intorno all'una è toccato a un 27enne cittadino tunisino venire denunciato per tentato furto in un'auto in via Da Faenza. Il giovane aveva sfondato un finestrino in un'auto in sosta, per poi ripiegare quando ha sentito le urla di un residente. Tutti sono stati denunciati anche per violazione delle norme anti-coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento