Furto tra vicini di casa: un arresto in via Salgari

Ha rubato apparecchi elettronici si suoi dirimpettai afflitti da problemi mentali. Ma le vittime hanno riconosciuto il ladro, nonostante si fosse camuffato. Sono così scattate le manette

Furto in un appartamento in via Salgari, ai danni di due persone afflitte da problemi mentali. Forse approfittando dello stato di salute dei suoi vicini di casa, il ladro deve aver pensato che fosse facile derubarli e farla franca. Ma così non è stato: l'uomo è stato infatti identificato e fatto arrestare.

L'episodio è avvenuto ieri mattina. Autore del reato un 35enne di origini pugliesi, domiciliato nell'appartamento accanto a quello delle sue "prede". Introdottosi in casa mentre gli inquilini erano assenti, il ladro ha trafugato un pc, una chiavetta usb ed una consolle per videogiochi. Ma mentre stava per scappare con la refurtiva, è stato sorpreso dai proprietari di casa che nel frattempo stavano rientrando. A quel punto l'uomo si è coperto velocemente il volto con un cappuccio ed è corso via, credendo di non essere stato riconosciuto.

Nonostante il tentativo di mascherarsi, uno dei due derubati era certo che si trattasse del vicino di casa. Denunciato il fatto alla polizia, gli agenti hanno così bussato alla porta del pugliese. Alla loro vista, l'uomo si è tradito esclamando: "Non ho rubato niente", ancora prima che gli venisse spiegato il motivo della 'visita'. La perquisizione ha poi portato al ritrovamento della consolle e della chiavetta, mentre il computer non è stato recuperato.

Il ladro, denunciato cinque giorni fa per un altro furto, questa volta é finito in manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

Torna su
BolognaToday è in caricamento