Furti a raffica: razzia di gioielli in una villa sui colli e due esercizi scassinati

Nel mirino dei ladri è finita un'abitazione privata, dalla quale sono stati portati via monili preziosi per una ingente somma di denaro. Assaltati anche una pizzeria ed un ingrosso di vernici

Via San Vittore, sui colli bolognesi

Furti a raffica nelle ultime ore a Bologna. Nel mirino dei ladri, in poco più di 12 ore, è finita una villa sui colli, dove è stato racimolato un ingente bottino. Non solo, sono stati scassinati due esercizi commerciali:  una pizzeria, in via Delle Fonti, e un ingrosso di vernici, in via Ferrarese. Nel primo caso il malintenzionato è stato preso grazie all'intervento di un cittadino; nel secondo i ladri sono invece riusciti a portare a segno il colpo e a far perdere le loro tracce.

All'interno di un'abitazione privata in via San Vittore, in zona collinare, ignoti si sarebbero introdotti riuscendo a portare via diversi gioielli preziosi. Si tratta di un bottino dal valore ingente, secondo quanto riferisce la polizia. Volanti e scientifica si sono recate sul posto, intorno alle ore 12 di ieri. Si indaga nel tentativo di risalire agli autori del "colpo", che sono riusciti ad entrare in casa, in quel momento vuota, forzando l'ingresso. Accaparrato il prezioso malloppo, i malviventi sono poi spariti nel nulla.

Sorte diversa invece in via Delle Fonti. Qui una pizzeria è stata 'visitata' nella notte appena trascorsa da un 44enne di origini sarde, che ha avuto la 'sfortuna' di incappare in un cittadino solerte. Infatti, mentre il malvivente stava trafficando davanti al locale, è stato visto da un passante, che non  ha esitato a chiamare la polizia, segnalando gli strani movimenti notati. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato il 44enne, che dopo aver forzato la porta di ingresso dell'esercizio, stava rovistando all'interno del registratore di cassa. Colto in flagranza di reato, l'uomo, pregiudicato,  è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato.

Intorno alle 2.30 di questa notte, invece, ignoti forzando la porta di ingresso sono riusciti ad introdursi all'interno di un ingrosso di vernici in via Ferrarese. Devono aver agito in fretta, perchè facendo irruzione nei locali è scattato l'allarme anti intrusione. I malviventi in breve tempo sono riusciti ad accaparrare vernici e merce varia (l'ammontare è ancora da quantificarsi), prima di fuggire e far perdere le loro tracce. Anche in questo caso indaga la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Via de Carolis: esalazioni sulle scale, palazzina evacuata e dieci intossicati

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento