Borseggio sul bus 88 a Cadriano: la vittima incontra il ladro per caso e lo riconosce

E' finito con una denuncia a carico di un napoletano il furto avvenuto ieri a bordo di un autobus nei pressi di Cadriano, Granarolo. La vittima ha riconosciuto l'uomo

Continuano i furti a bordo dei mezzi pubblici. Dopo il tentato borseggio di ieri a bordo dell'autobus 21, un'altra denuncia è scattata nei confronti di un uomo nato a Napoli nel '65 e fermato dalla Polizia dopo la segnalazione di una donna a cui era stata portata via la borsa durante il tragitto sulla linea 88.

ERA SUL BUS, POI SPARISCE LA BORSA E INDIVIDUA IL LADRO. Quando si è accorta che la sua borsa non era più sul sedile di fianco, dove l'aveva appoggiata, una donna a bordo dell'autobus numero 88 individua il responsabile del borseggio e scende, seguandolo, nei pressi di Cadriano. Segnala il furto e dopo poco sale su un altro bus della stessa linea.

LA SORPRESA: ECCO DI NUOVO IL BORSEGGIATORE. Caso vuole che l'uomo che aveva riconosciuto come il borseggiatore fosse a bordo dello stesso mezzo e a quel punto l'intervento degli agenti lo ha portato a confessare il furto. La borsa era già stata trovata in un cassonetto dell'immondizia. Per l'uomo, che ha già diversi precedenti, è scattata una denuncia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Il figlio di Vasco Rossi oggi dice "sì": matrimonio a Crespellano per Lorenzo Rossi Sturani

Torna su
BolognaToday è in caricamento