Centro Lame, ladro pizzicato: spacca il setto nasale ad una guardia giurata

Dopo aver messo a segno un furto all'interno del centro commerciale un addetto alla sicurezza era intervenuto: il ladro si ribella e lo aggredisce, spaccandogli il naso

Una guarda giurata è intervenuta inseguito ad un furto, messo a segno ai danni di un negoziante del Centro Lame. Il ladro non ha gradito l'intromissione, e si è avventato contro l'uomo, spaccandogli il naso.

E' accaduto ieri mattina, intorno alle 11. Sul posto era presente una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Bologna Corticella,impegnata in un servizio di controllo in zona. Alla vista dei Carabinieri, alcuni clienti hanno cominciato a gesticolare con le mani per attirare la loro attenzione e i militari si sono diretti subito sul posto per verificare cosa fosse successo.

Qualche minuto prima, un uomo aveva rotto il setto nasale di una guardia giurata con una testata nel tentativo di guadagnarsi la fuga a seguito di un furto di accendini commesso ai danni di una commerciante. Nonostante la ferita, da cui perdeva copiosamente sangue, l’addetto alla sicurezza, coadiuvato da alcuni avventori, è riuscito a bloccare il responsabile in attesa delle forze dell’ordine.

Il soggetto, 27enne di Bologna, gravato da precedenti di polizia per lesioni personali, porto di armi atti ad offendere, violenza o minaccia a pubblico ufficiale e altri reati contro il patrimonio, è stato identificato dai Carabinieri che dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti lo hanno arrestato per rapina impropria e tradotto presso la Casa Circondariale di Bologna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La guardia giurata è stata soccorsa dai sanitari dell’ospedale Maggiore e dimessa con una prognosi di 15 giorni per “Trauma facciale con frattura delle ossa del naso”. Anche un Carabiniere ha ricevuto 5 giorni di prognosi per “contusioni multiple” in seguito a un calcio ricevuto dal 27enne.

E' la quarta rapina messa a segna durante lo scorso weekend in città: nella rete di malintenzionati sono finiti una studentessa scippata in zona Universitaria; una coppia aggredita in via Zamboni; un giovane abilmente  derubato davanti al Cassero. Blitz anche ai danni di una farmacia in via Duse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento