85mila euro aspirati dalle casseforti, sgominata la 'banda del ciappino'

Tre bolognesi tratti in arresto dai Carabinieri mentre stavano mettendo a punto un altro colpo nel cremonese. Un ingegnoso marchingegno piazzato pe deviare la posta pneumatica con gli incassi (Da Sondriotoday e Leccotoday)

Avevano collegato un 'ciappino', un ingegnoso marchingegno nel sistema pneumatico che porta il denaro dalle casse direttamente nel caveau per poi "aspirare" una refurtiva di circa 85 mila euro, ovviamente, in contanti.

Per questo tre bolognesi, A.D.B. 68 anni, S. O., 42 anni e U. L., 56 anni sono stati arrestati sabato mattina assieme a un barese di 54 anni dai Carabinieri di Chiavenna su disposizione del Gip Camnasio di Sondrio.

Il furto è avvenuto al centro commerciale Iperal Fuentes di Piantedo, una cittadina nei pressi di un importante snodo viario che interessa la parte settentrionale del  Lago di Como, la Valtellina, la Valchiavenna ed il confine italo–svizzero, frequentato da migliaia di persone nel fine settimana.

Nell’ottobre 2017, dopo un classico fine settimana di grande affluenza, il lunedì i dipendenti del centro si erano accorti che qualcosa non andata nell’impianto di posta pneumatica dell’ipermercato, sulla quale viaggiavano i bussolotti contenenti gli incassi.

Seguendo a ritroso il percorso dei tubi, viene rinvenuto un sospetto oggetto metallico intasato di bussolotti. Di qui la chiamata ai carabinieri che prontamente intervengono sul posto ed intuiscono subito di trovarsi di fronte ad un furto ben congegnato.

Le indagini hanno portato poi a individuare i quattro, tratti in arresto mentre stavano pianificando un colpo simile, questa volta nel cremonese. L'accusa per loro è di furto in concorso pluriaggravato.  (Leggi il servizio completo su Sondriotoday e su Leccotoday).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Lutto nel mondo della moda, morta Giorgia Mattioli

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento