Furto ai giardini Margherita, vittima un altro minorenne

Da poco erano stati individuati i responsabili di alcune rapine ai danni di giovanissimi

Derubato del cellulare, nei pressi del bar del parco. Si procederà a denuncia del 17enne fermato ieri dopo una breve fuga, riconosciuto da un coetaneo come il responsabile del furto del cellulare della giovane vittima. E' successo tutto in pochi istanti intorno alle 18 di ieri. Attirati dalle grida del 17enne derubato, i gestori del bar si sono attivati e hanno chiamato il 112, prima di darsi all'inseguimento. Il giovane in possesso del cellulare, ha gettato l'oggetto quando ha visto che non sarebbe riuscito nell'intento. Rintracciato dai carabinieri nei pressi di via Orfeo, il ragazzo è risultato essere un coetaneo della vittima. 

Di ieri invece le misure cautelari eseguite dalla polizia nei confronti di tre minorenni, indiziati per la serie di rapine effettuate nei giorni scorsi sempre all'interno del parco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento