Furto in ospedale, ladro in trappola nella cappella del Sant'Orsola

A chiamare la Polizia gli addetti alla vigilanza che hanno visto tutto sui monitor

Un 29enne è stato arrestato dalla Polizia all'ospedale Sant'Orsola, accusato di furto aggravato. E' stato l'addetto alla vigilanza a chiamare gli agenti, questa notte intorno alle tre, dopo aver visto una figura scavalcare il bancone dell'accettazione del Pronto soccorso oculistico dell'ospedale Sant'Orsola.

Il ladro, identificato in un cittadino italiano nato in Cile, con diversi precedenti e un divieto di ritorno nel Comune di Ferrara, è stato trovato nella cappella del nosocomio nel padiglione uno. In base a quanto ripreso dalle telecamere di sorveglianza, il 29enne si sarebbe aiutato con un paio di forbici per scassinare un cassetto del bancone per poi asportare alcuni oggetti, tra cui un cellulare senza Sim. Per lui processo per direttissima.

Potrebbe interessarti

  • Perché assumere magnesio è importante: tutti i cibi che lo contengono

  • 7 alimenti che fanno ingrassare invece che dimagrire

  • Un faro in montagna? Esiste a Gaggio Montano

  • Vetri e specchi: come togliere definitivamente gli aloni

I più letti della settimana

  • Nuova rotta Ryanair: da Bologna a Kutaisi due volte a settimana

  • Concorsi pubblici, Unibo cerca 57 amministrativi: c'è tempo fino al 5 settembre

  • San Lazzaro, azzarda un'inversione e provoca incidente: incastrato dalle telecamere

  • Incidente a Monterenzio: Suv si ribalta e blocca la carreggiata, disagi al traffico

  • Furto in casa: svaligiano la camera mentre i proprietari dormono

  • Lavori sulla tangenziale di Bologna, chiusure al traffico dal 20 agosto

Torna su
BolognaToday è in caricamento