Furto all'Oviesse: ruba vestiti con borse schermate, arrestata badante

Addetti alla sicurezza l'hanno notata entrare uscire ripetutamente dai camerini

Ben tre borse, tutte foderate di alluminio e diversi vestiti rubati. Questo hanno trovato gli agenti di Polizia all'Oviesse del quartiere commerciale Meraville, in viale Tito Carnacini, dove ieri pomeriggio è stata arrestata una cittadina moldava di 44 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La segnalazione è arrivata dagli addetti alla sicurezza che insospettiti hanno deciso di intervenire dopo aver notato la signora entrare uscire ripetutamente dai camerini. I capi di vestiario rubati ammontano a circa 550 euro: la donna incensurata è occupata come badante presso un'abitazione in città, è stata quindi condotta agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 10 luglio: focolaio impresa di logistica, +36 casi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento