Ozzano: auto ariete contro la pasticceria, sfondata la vetrina. Ingenti i danni

Il titolare dell'attività 'Dolci Momenti': "Abbiamo sentito un forte rumore e le mura del palazzo tremare"

Una delle vetrine sfondate dall'auto

Ha rubato un'auto e sfondato a retromarcia l'ingresso laterale e le vetrine della pasticceria 'Dolci Momenti' a Ozzano, in viale 2 giugno. E' successo questa notte, pochi minuti dopo la mezzanotte: ad agire sarebbe stato un uomo in solitaria, notato da numerosi residenti che si sono affacciati alle finestre e dai balconi dopo aver sentito il forte rumore di vetri infranti, così come il titolare dell'attività che abita sopra il locale.

Giovanni Foti è il proprietario della pasticceria, e a BolognaToday racconta: "Abbiamo sentito un rumore fortissimo e poi le pareti del palazzo  tremare. Qualcuno ha preso una macchina rubata e approfittando del fatto che davanti la mia attività non ci fossero vetture parcheggiate, ha preso un'auto e a retromarcia ha sfondato le vetrata laterale . La pasticceria è al piano terra di un palazzo, e noi abitiamo poco più su - incalza - Personalmente non ho visto nessuno, non ho fatto in tempo, ma alcuni vicini hanno raccontato di aver notato un uomo alto, con il cappello e un giubbotto scappare con questa vettura a fari spenti".

Tantissimi i danni arrecati all'attività, per rubare 'solo' pochi spiccioli: "Non sappiamo ancora quantificare il danno - sottolinea Foti - perchè è stato distrutto l'ingresso laterale a destra. Non c'era nulla da rubare, e il ladro ha preso solo il cassetto del fondo cassa ed è scappato, ma dentro c'erano pochi spiccioli. Sono anni che lavoriamo qui, abbiamo subìto qualche furto ma mai una cosa del genere"

Quello di stanotte è il terzo furto messo a segno nel giro di pochi giorni a Ozzano: l'altro ieri infatti, ignoti hanno fatto irruzione nella Mec Fuge - Servizi Industriali srl , e una volta dentro hanno devastato i locali e macchinari al piano terra, rubando attrezzi e un furgone carico di merce. Sempre nella stessa notte, qualcuno ha puntato ai locali della Cbl Design a Ponte Rizzoli, rubando borse.

Non solo, la notte del 12 ottobre a San Lazzaro, ignoti con un'auto sempre a retromarcia hanno sfondato le vetrine del negozio 'Kendy&Design' in piazza Trebbi, rubando sempre il fondo scassa, scappando poi senza lasciare alcuna traccia. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento