Furto in villa sui colli di Bologna, a segno colpo da 200 mila euro

Tagliate le inferriate con una sega, sottratti dalla cassaforte gioielli e assegni

Si aggirerebbe sui 200.000 euro, stando alla stima fatta dalle vittime, il bottino del furto messo a segno ieri da ignoti in una villa sui colli di Bologna.

Da quanto si apprende, a chiamare la Polizia, intorno alle 19, sono stati i padroni di casa, che dopo essere usciti nel primo pomeriggio al loro rientro hanno trovato la casa in disordine e la cassaforte forzata e aperta.

I ladri, che in base a quanto ricostruito dagli investigatori sono entrati dal retro, tagliando le inferriate con una sega ad arco, hanno portato via dalla cassaforte diversi monili d'oro, che secondo la coppia valgono circa 200.000 euro, un carnet di assegni e quattro passaporti, quelli dei due coniugi e dei loro figli.

Sul posto è intervenuta anche la Scientifica, e ora gli agenti sono al lavoro per cercare di individuare gli autori del furto. 

Qualche ora dopo, in Valsamoggia, un tentativo di furto, sempre in una villa, è invece sfociato nel sangue, registrando la morte di un giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Via de Carolis: esalazioni sulle scale, palazzina evacuata e dieci intossicati

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

  • Incidente a Monte San Pietro, malore alla guida: automobilista si schianta e muore

Torna su
BolognaToday è in caricamento