Imola: morto a 15 anni dopo l'allenamento, autopsia e funerali per Giacomo Chelli

Nel frattempo è stata disposta l'autopsia sulla salma. Il cordoglio delle altre squadre di Eccellenza

Giacomo Chelli (Foto Sampaimola)

Verranno effettuati esami autoptici per Giacomo Chelli, il 15enne difensore del Sanpaimola che è caduto privo di coscienza sul campo sportivo di Ponticelli, dopo un allenamento venerdì pomeriggio, per poi morire in ospedale dopo un arresto cardiaco due giorni dopo. La famiglia, che intanto ha dato l'assenso all'espianto degli organi, ha fatto capire di volere sapere nel dettaglio le cause di morte del figlio, se non altro a scopo preventivo in caso di predisposizioni genetiche.

I funerali del ragazzo verranno celebrati, nella chiesa di Sasso Morelli, alle ore 15 di venerdì 22 dicembre. La società sportiva ha listato a lutto il suo profilo Facebook e dal mondo del calcio dilettantistico si stanno moltiplicando in queste ore le manifestazioni di cordoglio e di vicinanza, a famiglia e amici di Giacomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

Torna su
BolognaToday è in caricamento