Chiesa San Francesco: graffitari imbrattano la piazza, scattano due denunce

Writers tornano a deturpare le vie della città: questa volta preso di mira il piazzale antistante una delle più belle chiesa del centro. Nella notte in due sono stati pizzicati mentre "marcavano il territorio"

Chiesa di San Francesco, Bologna

Graffitari ancora in azione: muniti di bomboletta hanno deciso di imbrattare una delle piazze più belle del centro storico. Nel mirino di due writers è finita piazza San Francesco. I due "artisti", nella notte appena trascorsa, sono stati colti in flagrante mentre lasciavano la loro firma nel piazzaole antistante la chiesa. Immediata è scattata la denuncia: nei guai sono finiti un trentenne di Bolzano, già noto alle forze dell'ordine, e un padovano di 24 anni, incensurato.

Gli agenti del vicino commissariato Due Torri sono intervenuti verso le 3.30 dopo la segnalazione di una passante, e hanno sorpreso i due 'writers' ancora al lavoro, con un bomboletta di vernice spray bianca. Avevano già scritto le sigle 'Luxx' e 'Nesta' sul pavimento davanti alla chiesa e sui pannelli in legno della recinzione che delimita un cantiere.

Ora dovranno rispondere dell'accusa di deturpamento, imbrattamento e danneggiamento. Il ventiquattrenne ha ricevuto anche un foglio di via obbligatorio da Bologna. Sono intervenuti, per un sopralluogo, anche Digos e polizia Scientifica.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Lutto nel mondo della moda, morta Giorgia Mattioli

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Incidente a San Lazzaro: centauro ferito, caccia all'auto pirata

Torna su
BolognaToday è in caricamento