Imbrattano un portone, è quello del commissariato: nei guai due giovani

Il piantone di turno ha assistito alla scena in diretta, guardandola dalle telecamere di sorveglianza: il writer tenta la fuga, ma alla fine viene fermato

Il portone del commissariato del Pratello. Questo hanno scelto due giovani per vergare il numero '1312', che starebbe a significare le lettere ACAB, (una nota offesa verso la Polizia, ndr) ma in diretta venivano osservati dal poliziotto di guardia, che ha assistito all'imbrattamento in diretta. A finire nei guai due ragazzi tedeschi, entrambi del '99, che dopo essere stati colti in flagrante al commissariato di Polizia di via Sant'Isaia hanno tentato la fuga. Invano. 

Uno dei due ha cercato di divincolarsi arrivando a una leggera colluttazione con gli agenti, per poi essere fermato in Piazza San Francesco: per entrambi è scattata una denuncia per deturpamento e imbrattamento di cose altrui aggravato in concorso. 

Pratello, scritta offensiva sul portone del commissariato: il writer colto sul fatto | VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Confronto tra spesa e servizi: Bologna ottava in Italia per efficienza

  • Cronaca

    Danni maltempo, indennizzi rinviati: fuori dal decreto crescita

  • Politica

    Amministrative, Bignami: 'Merola e Bonaccini usano il loro ruolo per fare campagna elettorale'

  • Cronaca

    Traffico, i 'No tram' bloccano via Matteotti: "Sarà così tutti i giorni"

I più letti della settimana

  • Incidente a Pianoro, frontale Lamborghini-Minicooper: Futa bloccata

  • Terremoto in Appennino: scossa avvertita a Castel D'Aiano

  • Ragazza travolta dal bus: è grave in ospedale

  • Conclusa la Nuova Bazzanese, sabato l’apertura al traffico

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Incidente in porta Sant'Isaia: donna travolta e ferita dal bus, rischia una gamba

Torna su
BolognaToday è in caricamento