Imbrattano un portone, è quello del commissariato: nei guai due giovani

Il piantone di turno ha assistito alla scena in diretta, guardandola dalle telecamere di sorveglianza: il writer tenta la fuga, ma alla fine viene fermato

Il portone del commissariato del Pratello. Questo hanno scelto due giovani per vergare il numero '1312', che starebbe a significare le lettere ACAB, (una nota offesa verso la Polizia, ndr) ma in diretta venivano osservati dal poliziotto di guardia, che ha assistito all'imbrattamento in diretta. A finire nei guai due ragazzi tedeschi, entrambi del '99, che dopo essere stati colti in flagrante al commissariato di Polizia di via Sant'Isaia hanno tentato la fuga. Invano. 

Uno dei due ha cercato di divincolarsi arrivando a una leggera colluttazione con gli agenti, per poi essere fermato in Piazza San Francesco: per entrambi è scattata una denuncia per deturpamento e imbrattamento di cose altrui aggravato in concorso. 

Pratello, scritta offensiva sul portone del commissariato: il writer colto sul fatto | VIDEO

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Lasciare la casa in ordine prima di partire: 9 cose da fare

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento