Imbrattato il Circolo PD Galvani: scritte anche contro Minniti

"Non ci faremo intimidire" la risposta che arriva da via Rivani dopo i messaggi ostili comparsi nella sede del centro storico

Nuove scritte anti-Partito Democratico sui muri della sede "Galvani", in via de' Coltelli. Alcuni messaggi ostili fra cui "Minniti boia" e "Pd fascista" sono infatti apparsi sulle pareti del circolo del centro storico.

"Non ci faremo intimidire, ne' oggi ne' mai", fa sapere via Rivani attraverso il proprio profilo Facebook, sul quale sono pubblicate le foto degli imbrattamenti. 

"Mentre è in atto una vera e propria riviviscenza del fenomeno nazi-fascista - ha commentato il segretario PD dell'unione Santo Stefano Pietro Aceto sempre sui social - questi senza intelligenza, cercano di colpire il PD che rappresenta un vero e proprio baluardo contro quelli che vogliono affossare la democrazia e promuovere le varie dittature. Convocherò al più presto una segreteria d'Unione per discutere anche di questo gravissimo atto, minaccioso ed arrogante". 

(Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Camion a fuoco lungo l'A1: due Vigili del Fuoco feriti dopo uno scoppio

Torna su
BolognaToday è in caricamento