Imola, albero cade su un'auto: migliorano le condizioni del 24enne ferito

Sta meglio il ragazzo che il 30 maggio è rimasto ferito gravemente mentre a bordo della sua Fiat Panda transitava in via Punta a Imola

Migliorano le condizioni del giovane di 24 anni che il 30 maggio è rimasto ferito in modo serio mentre a bordo della sua Fiat Panda transitava in via Punta a Imola e un grosso tiglio è caduto. E' stato necessario l'intervento dell'elisoccorso che lo ha trasportato al Maggiore in codice di massima gravità. In auto anche una ragazza di 26 anni che ha riportato ferite lievi ed è stata ricoverata all'ospedlae di Imola. Sul posto erano intervenuti i Carabinieri, i vigili del Fuoco e la Municipale e sarà dunque da stabilire le responsabilità di questo incidente che ha sfiorato la tragedia.

Su Imola si era abbattuto un violento acquazzone, che ha contribuito a sradicare l'albero, all'apparenza sano, ma che all'interno era svuotato a causa di un fungo. Il tiglio si trovava in un condominio Acer e il regolamento sull'uso degli alloggi prevede che gli inquilini garantiscano "la pulizia e la manutenzione delle parti comuni, quali in particolare atrii, scale, giardini, cortili".

"I residenti non avrebbero, in nessun caso, potuto segnalare il preoccupante stato di salute del tiglio visto che non sono certo degli agronomi o esperti di botanica e dato che a prima vista quel tiglio sembrava perfettamente sano",protesta il consigliere comunale Forza Italia Simone Carapia che se la prende anche con l'amministrazione "E' palese che qualcosa sfugge al controllo con i risultati che poi sono sotto gli occhi di tutti", Per Carapia le resposnabilità sono di "Acer e di Comune alla Benicomuni (che ha il compito di seguire la manutenzione del verde)" e porpone che "il Comune predisponga una ricognizione su tutti gli alberi della zona e che si stabiliscano definitivamente le competenze, visto che siamo in presenza di un'azienda, come Acer, che se ne è subito lavata le mani affermando che la potatura non era di loro competenza e che i cittadini non avevano fatto nessuna segnalazione. Chi ha sbagliato in questa vicenda deve rispondere del suo operato, non ci sono scusanti", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento