Fp-Cgil di Imola denuncia intimidazione: foto dei componenti della Rsu imbrattate

"Incisioni con un cutter, è stata ritagliata e rimossa la foto di una delegata ed e' stata bruciata la parte raffigurante un altro delegato"

La Fp-Cgil di Imola denuncia un tentativo di intimidazione a danno dei suoi componenti della Rsu dell'Ausl imolese. Ieri, scrive infatti il sindacato, su un cartellone con le foto dei nostri componenti della Rsu, affisso in una bacheca dell'Azienda, sono state fatte incisioni con un cutter, e' stata ritagliata e rimossa la foto di una delegata ed e' stata bruciata la parte raffigurante un altro delegato".

Per la Fp si tratta di "un'intimidazione bella e buona che mette a rischio anche l'incolumita' di chi frequenta le strutture dell'Ausl", visto che la bruciatura "e' stata fatta su un cartellone affisso in una bacheca in legno, in un corridoio molto utilizzato sia dagli utenti che dai lavoratori, all'ospedale vecchio". Per questo dal sindacato fanno sapere di "aver denunciato la questione al direttore generale dell'Azienda, Andrea Rossi, da cui attendiamo una risposta per decidere cosa fare".

L'episodio, commenta infatti la Fp, "e' molto grave e non va assolutamente sottovalutato, ne' per l'aspetto intimidatorio, ne' per quanto riguarda la sicurezza di chi frequenta le strutture sanitarie". In ogni caso, assicura l'organizzazione sindacale, "non abbiamo nessuna paura, perche' abbiamo il coraggio delle idee, ed essendo un sindacato con oltre 100 anni di storia non e' possibile farci sparire", tuttavia "vogliamo tutelare i nostri delegati, che regalano alla Cgil parte del loro tempo libero e meritano rispetto per quello che fanno e per il loro impegno a tutela dei diritti dei colleghi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

Torna su
BolognaToday è in caricamento