Imola, concerto Guns N'Roses: ecco il piano sicurezza

Comune e Polizia Municipale hanno predisposto un piano di afflusso e deflusso all’area dell’autodromo, sede dell'evento

Misure speciali per il concerto dei Guns N'Roses, in programma il 10 giugno a Imola. Comune e Polizia Municipale hanno predisposto un piano di afflusso e deflusso all’area dell’autodromo, sede dell'evento, per rendere il più fluido possibile sia l’arrivo che l’uscita del pubblico, al termine del concerto.

AFFLUSSO. Lungo le strade di accesso alla zona autodromo è stata predisposta una speciale segnaletica per indirizzare il pubblico ai parcheggi dedicati ai due ingressi: il primo ingresso è posto in via Malsicura/dopo il ponte di viale Dante; il secondo ingresso è posto alla Collina Rivazza/Via dei Colli in adiacenza del “Ponte Malboro”. Sul biglietto è specificato l’ingresso dal quale lo spettatore deve accedere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutti i parcheggi c’è un cartellone che indica il luogo, il numero del parcheggio e il tempo di percorrenza per raggiungere l’ingresso di competenza. Dopo aver parcheggiato, agli spettatori verrà consegnata la mappa dei parcheggi, con indicato quello in cui si trovano, in modo da individuare facilmente il percorso per ritornare al proprio stallo una volta usciti dal concerto, e una serie di informazioni utili (quali numeri di emergenza, farmacie, postazioni di pronto soccorso e protezione civile).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • No malattia lavoratori di Medicina, il sindaco: "Poca attenzione del Governo"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento