Atti osceni in luogo pubblico, scatta maxi multa da 20 mila euro

Sanzionati ad Imola un uomo e una donna, colti sconvenientemente in preda ai bollenti spiriti dalla polizia municipale

20 mila euro per essersi abbandonati sconvenientemente ai bollenti spiriti. E' quanto dovranno pagare un uomo e una donna sanzionati ad Imola per atti osceni in luogo pubblico.

La maxi multa - come riporta l'Ansa - è scattata quando gli agenti della polizia municipale hanno notato la signora, soggetto a loro conosciuto, che veniva abbordata da un automobilista. La coppia si è poi allontanata verso la zona industriale dove si è fermata in una zona appartata, ma comunque pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' a quel punto gli agenti sono intervenuti, contestando l'illecito amministrativo. I due calorosi amanti dovranno versare una sanzione pari a 10 mila euro cadauno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento