Incendio in officina, vanno a fuoco venti auto: paura per bombole gas

Distrutto l'edificio. L'intervento dei vigili del fuoco ha richiesto diverse ore

Grosso incendio nel tardo pomeriggio di ieri a Castel di Casio, nell'Appennino bolognese. Una intera autofficina con una ventina di auto è andata bruciata. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri, per stabilire le cause dell'incendio: da un primo riscontro si tratterebbe di un incendio partito accidentalmente. L'intervento dei vigili del fuoco, arrivati sul posto in forze, ha richiesto diverse ore di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stabile che ospitava l'impresa è andato completamente bruciato, mentre è seriamente danneggiato un deposito di materiali edili adiacente. Paura anche per alcune bombole di acetilene (gas utilizzato per le operazioni di saldatura, ndr) e per altre bombole di Gpl, alloggiate in diverse vetture bruciate. Sul posto anche una squadra di tecnici Enel per verificare lo stato degli impianti elettrici nelle adiacenze. Leggermente ferito il titolare dell'officina, un 50enne, che con un estintore ha tentato invano di spegnere le fiamme nei primi momenti dello scoppio del rogo. Se la caverà con sette giorni di prognosi. 

Incendio a Castel di Casio, fiamme devastano autofficina, le immagini | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento