Incidente Borgo Panigale: il Generale di Corpo d’Armata Visone in visita ai Carabinieri feriti

Si è complimentato per l’attività svolta che ha consentito di salvare decine di vite e di evitare che la situazione potesse degenerare

Il Comandante Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto”, Generale di Corpo d’Armata Aldo Visone, si è recato questa mattina presso la Compagnia Carabinieri Bologna Borgo Panigale, per accertarsi delle condizioni di salute degli 11 militari che sono rimasti ustionati, alcuni in maniera grave, mentre stavano allestendo un cordone di sicurezza a protezione dei civili nell’area interessata dall’incidente di un’autocisterna di Gpl del 6 agosto scorso, sul ponte dell’autostrada. La Caserma si trova a poca distanza dal luogo dell'esplosione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Alto Ufficiale è stato ricevuto dal Vice Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, Colonnello Guido de Masi, dal Comandante della Compagnia Carabinieri Bologna Borgo Panigale, Capitano Elio Norino (che è uno dei Carabinieri feriti) e dal Comandante del Nucleo Operativo Radiomobile dei Carabinieri Bologna Borgo Panigale, Tenente Massimiliano Corbo, con i quali si è complimentato per l’attività svolta che ha consentito di salvare decine di vite e di evitare che la situazione potesse degenerare. Il Generale Visone ha proseguito la visita presso la Stazione Carabinieri di Bazzano, per complimentarsi anche con quei militari che il giorno dell’incidente sono accorsi da Bazzano a Bologna per coadiuvare i colleghi nelle operazioni di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento